Rosone di merletto Norcia, San Benedetto

99,00 €

Fra i tre rosoni dedicati alle città di Norcia e Cascia, è il più antico:  la ridefinizione della facciata è avvenuta dopo il sisma del 1328, ma interventi si sono susseguiti nel tempo, a scadenza delle scosse sismiche e conseguenti riparazioni, che facciata e struttura hanno dovuto subire più volte, riemergendo però sempre dalle proprie ceneri.

Maggiori dettagli

Nuovo

Dettagli

Il grande rosone è semplicemente magnifico: splendido esempio di compenetrazione tra un’impostazione classica e recupero di traforatissime bifore gotiche che non sfigurerebbero tra le trine di marmo dei palazzi veneziani. Come nel caso degli altri due, campeggia su una facciata molto semplice e lineare, individuato da una serie concentrica di corone circolari, finemente decorate con foglie d’acanto e rosette, tali da costituire un unico, prezioso fascione che aggetta verso l’interno e prepara l’impostazione della ruota di pietra centrale, con i raggi-colonnine classiche che si irradiano dal mozzo verso l’esterno.

 Architetto e Storico del Cerimoniale Walter Capezzali

Rosone diam. 30 cm

Composizione merletto:

42% Poliestere

36% Cotone

22% Poliestere Metallizzato

10 altri prodotti della stessa categoria: